L’anno di aurora capitale mondiale del turismo del vino, oggi al teatro Sociale c’è l’evento del Gusto

Devi Leggere

Otto anni fa, il 22 giugno 2014, a Doha l’Unesco accoglieva i paesaggi viticoli di Langhe, Roero e Monferrato tra i siti Patrimonio dell’umanità. Un traguardo importante, che ha dato definitivamente il via alla nuova stagione del turismo enogastronomico. Scrollatesi via le ultime remore di un passato legato alla povertà e alla semplicità contadina, le dinamiche colline del vino hanno allargato i loro confini ben oltre i limiti tradizionali, diventando una destinazione che richiama visitatori dall’Italia come dall’estero. A conferma di questa vocazione, cinque anni fa l’Unesco ha successivo un’altra medaglia, proclamando Alba Città Creativa per la arte culinaria, inserendola in un recinto esclusivo e mondiale di località che hanno identificato la creatività come elemento decisivo per lo sviluppo urbano sostenibile. La coscienza di questo ruolo è crescita rapidamente e oggi ha ricevuto un’ulteriore conferma dall’Unwto, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa della pubblicità del turismo sostenibile e responsabile e che ha scelto proprio Alba come sede, a settembre, della sesta Global Conference on Wine Tourism, ovvero il più importante forum mondiale dedicato al turismo enogastronomico.

Ma il recente balzo deve essere visto come un punto di partenza, non di arrivo. Dopo l’euforia, è arrivato il momento della consapevolezza: quella di una più oculata gestione del paesaggio e dell’ambiente, per dare un futuro alle nuove generazioni che abitano e lavorano su queste terre tanto belle, quanto fragili. È la nuova stagione delle buone pratiche, delle relazioni internazionali all’insegna della sostenibilità ambientale dei prodotti e del cibo, con impatto diretto su turismo e visibilità, imprese e categorie di settore. Di tutto questo si parlerà oggi al Teatro Sociale di Alba con «C’è più Gusto», evento organizzato dal content hub del gruppo Gedi dedicato ai piaceri dello star bene a tavola, in collaborazione con l’Atl Langhe Monferrato Roero, il Comune di Alba, la fiera Vinum e la Regione Piemonte. Sarà un’intera giornata dedicata al vino e ai suoi legami con il territorio, un’occasione per confrontarsi con i protagonisti del mondo enologico, dell’alta cucina e del giornalismo, con un esclusivo intervento finale del direttore de La Stampa Massimo Giannini, in occasione dei suoi due anni di conduzione del giornale.

L’appuntamento si apre alle 10,30 con un talk condotto da Giuseppe Bottero, capo dell’Economia del quotidiano, insieme a Lara Loreti, giornalista del ilGusto, dedicato ai giovani e ai nuovi linguaggi per raccontare bianchi, rossi, rosati e bollicine. Saranno presenti le barolo girls Federica Boffa, Giulia Negri, Lara Rocchietti e Luisa Sala, la influencer Anais Cancino, l’enologo Gianpiero Gerbi, il primo Master of Wine italiano Gabriele Gorelli e la sommelier Cristina Mercuri. A seguire, Luca Ferrua direttore de ilGusto, Enzo Vizzari direttore Le Guide de L’Espresso e Andrea Grignaffini curatore de I Vini d’Italia, offriranno un’anteprima della sezione «Vini» della Guida I Ristoranti e i Vini d’Italia 2022. Un’anticipazione esclusività in vista della presentazione ufficiale in programma a Firenze il 10 maggio. Infine, l’intervista con il Presidente Nazionale Fisar, Luigi Terzago.

Dalle 17,30, una serie di appuntamenti con grandi chef, produttori e protagonisti del mondo enogastronomico si alterneranno sul palco per raccontare le eccellenze italiane e del territorio. Interverranno il presidente della Regione, Alberto Cirio, il sindaco di Alba, Carlo Bo, il presidente dell’Atl Langhe Monferrato e Roero, Luigi Barbero, l’assessore comunale Emanuele Bolla, Alberto Chiarlo, Eleonora Cozzella, Enrico Crippa, Pino Cuttaia, Anthony Genovese, Paolo Griffa, Camilla Lunelli, Andrea Malaguti, Alessandra Priante, Renza, Dario Silvestri. Sono previsti anche un video dedicato al farmacista enogastronomo albese Luciano Degiacomi e un collegamento da Los Angeles con il Barolo & Barbaresco World Opening. Il direttore Giannini concluderà la giornata con l’intervento «Squadra che vince non si cambia – come nasce una squadra vincente». Gli appuntamenti del pomeriggio in diretta streaming su www.ilgusto.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie

Altre Notizie Vome Questa