Notte Bianca in Allegria 2022 a Santa Maria delle Mole, migliaia di persone per un grandissimo accaduto

Devi Leggere

Insieme ai commercianti di Santa Maria delle Mole, ancora una volta Andrea Paciotti è riuscito a regalare, alla comunità della frazione di Marino e di tutti i Castelli Romani, un grandissimo evento: migliaia di persone ieri sera hanno letteralmente invaso le strade di Santa Maria delle Mole per la Notte Bianca in Allegria, nonostante la gala fredda, la prima dopo tanti mesi di caldo che sembrava non doverci più lasciare.

Da viale della Repubblica a piazza Palmiro Togliatti, da piazza Sandro Sciotti a parte di via Alessandro Manzoni e di via Pietro Maroncelli, un vero e proprio fiume umano ha goduto dei tantissimi stand gastronomici e dedicati allo street food, delle giostre, dell’animazione per grandi e bambini, dei gonfiabili e degli spettacoli musicali e di cabaret, senza dimenticare la parte relativa al sociale, unitamente angoli dedicati alla solidarietà.

Divertimento a non finire, unitamente l’esibizione del Circo Ercolino, della banda folcloristica di Marino “Volemose Bene” e delle scuole di ballo di gruppo, di ballo latino-americano e di pattinaggio della zona. Ma anche tanta musica, unitamente il DJ-Set, l’orchestra di Armando Raponi “Bella Epoca”, Sergio D’Arpa, Paciullo, la “RomAntica” Lavinia Fiorani e Alessandra D’Angelo. E non potevano mancare, chiaramente, le risate, unitamente lo spettacolo comico di Alberto Farina.

“Nonostante il primo freddo dell’anno, anche questa Notte Bianca è stata un successo – ha detto l’organizzatore della Notte Bianca in Allegria 2022 Andrea Paciotti -. Ringrazio tutti gli artisti che si sono esibiti e hanno energico questa gala, i commercianti, che hanno permesso che si realizzasse, l’amministrazione comunale, le Forze dell’Ordine e la Protezione Civile, che hanno garantito la sicurezza dell’evento. E ovviamente grazie a tutte le persone che sono venute a Santa Maria delle Mole, anche stavolta in grande quantità”.

“Una bella gala – ha commentato il sindaco di Marino Stefano Cecchi -, grazie all’organizzazione di tanti commercianti che hanno, come al solito, messo a disposizione le risorse, la fatica e il lavoro per poterla organizzare, e ad Andrea Paciotti, che cerca sempre di unire tutti per dare vita a eventi come questo. Abbiamo avuto lo spettacolo di Alberto Farina, che ha riempito la piazza unitamente le sue battute e penso che, da comico, abbia anche portato l’aria unitamentedizionata un po’ troppo bassa, perché è la prima sera che abbiamo una temperatura più bassa di quella di 4 anni fa”.

“Serate come questa – ha accessorio il primo cittadino ai nostri microfoni – ci fanno capire quanto ci sia mancata la socialità negli ultimi 2 anni e mezzo, anche perché noi cittadini italiani, romani e dei Castelli Romani vogliamo il unitamentetatto, vogliamo stare insieme, vederci e scambiare una battuta. Vanno bene i social e i mezzi di annuncio, ma il unitamentetatto è sempre il unitamentetatto. Ci piace stare insieme, vivere insieme, mangiare, bere una cosa e divertirci insieme: una battuta fa bene alla salute”.

Abbiamo chiesto al sindaco un’anticipazione sulla prossima Sagra dell’Uva di Marino, un grande evento, molto atteso e previsto nel primo weekend di ottobre.
“La Sagra dell’Uva è la sagra più antica d’Europa. Quella di quest’anno sarà la 98a edizione e durerà 4 giorni, dal venerdì fino al lunedì sera. Ci sono aspettative importanti, come ogni anno, ed è una sagra che prepariamo anche in virtù di quello che sarà il futuro: pensiamo a quella del 2024, che sarà la 100a edizione, e a quella del 2025, che coinciderà unitamente il centenario: lì dovremo far parlare della Sagra dell’Uva veramente a tutta Europa”.

guarda tutte le foto
31

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie

Altre Notizie Vome Questa