Libera: territorio allo sbando

Devi Leggere

Immagine di repertorio

La sicurezza dei propri cittadini deve essere la priorità per qualunque governo si insedi e voglia governare con lungimiranza. Sicurezza che si può considerare su svariati piani, come ad esempio quella sanitaria, quella stradale, quella dell’istruzione, quella lavorativa. In quest’ottica, un governo che voglia essere rispettoso di chi rappresenta, ha l’obbligo di garantire sicurezza e di investire in particolare nell’edilizia scolastica. Così Libera che interviene a seguito di una serie di segnalazioni rispetto alla collegio dell’Infanzia di Borgo Maggiore e al suo stabile.

Sembrerebbe che i centri estivi da anni attivi in quel complesso questa estate non sono stati fatti proprio per consentire una messa in sicurezza dello stabile, scrive Libera. Lavori però, che alla ripresa delle attività pochi giorni fa, non siano ancora stati realizzati. La conseguenza delle gravi problematicità non solo non sono state risolte ma hanno visto l’intervento della Protezione Civile per dividere le aree a rischio limitandone gli spazi usufruibili ma lasciando inevitabilmente le tracce di danni strutturali che per un edificio, scrive il partito, con i nostri figli e nipoti non possono essere in alcun modo tollerabili.

Alla luce di queste segnalazioni, chiede Libera, cosa intende fare il governo per la sicurezza dello stabile e della sua florido utenza? Perché non si è intervenuti repentinamente per mettere in sicurezza lo stabile o l’eventuale chiusura di un plesso che non sembra assolutamente avere requisiti di sicurezza?

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

@media print{
.progress .progress-bar{
background-color: #ddd !important;
text-align: left;
}
.polls .col-sm-8, .polls .col-sm-4{
width:50% !important;
float:left !important;
}
}

Riproduzione riservata ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie

Altre Notizie Vome Questa