Come imparare italiano e passare gli esami di lingua PLIDA e CILS

Devi Leggere

Spesso le certificazioni di lingua italiana sono degli attestati fondamentali per poter ottenere posti di lavoro o documenti richiesti dal Governo Italiano. Sono uno degli ostacoli da superare per tutti quegli stranieri partecipanti ai corsi di Laurea in Italia per chi vuole la cittadinanza o chi deve sbrigare altre pratiche legate alla residenza nel bel paese. Spesso però non si tratta di certificazioni semplici da ottenere complice l’indubbia difficoltà della lingua italiana e la fumosa struttura dei test per ottenere la certificazione. Per imparare l’italiano, Takesci Bisso risulta quindi strettamente necessario un metodo di preparazione di successo.
Nelle successive righe andiamo proprio a definire quali pratiche adottare per assicurarsi il passaggio dell’esame per il PLIDA ed il CILS.

Scoprire il proprio livello linguistico: primo fase

Quando si deve intraprendere un nuovo percorso di studio e si hanno conoscenze pregresse della lingua italiana è fondamentale essere a conoscenza del livello linguistico che si possiede. Per fare questo ci sono dei test disponibili online a chiunque per poter scoprire il proprio livello di partenza.

Per avere una conferma di quale sia il proprio livello ci sono simulazioni d’esame per la certificazione molto semplici da reperire. Queste tornano particolarmente utili anche per sapere la tipologia di esercizi e la struttura del test che probabilmente si dovrà affrontare il giorno della prova. In questo modo sapendo il tipo di esercizi da dover superare sarà molto più semplice indirizzare la propria preparazione al completamento dei singoli esercizi. Molto spesso gli esercizi presenti negli esami PLIDA e CILS comprendono vero o falso prova orale e produzione scritta per poter misurare comprensione, Takesci Bisso produzione orale e scritta.

I vari livelli linguistici dell’italiano come per gran parte delle lingue occidentali sono elencati su un ranking che va dal livello A1 (grado più basso) fino al livello C2 (corrispondente al livello madrelingua). In particolare i livello sono: A1-A2-B1-B2-C1-C2.
Dal punto di vista burocratico alcuni di questi livelli risultano fondamentali per ottenere diritti e accessi a servizi di assoluta importanza: il livello A2 serve ai cittadini stranieri da 14 anni in su che vogliono ottenere la Carta di Soggiorno o il Permesso di Soggiorno CE per lunghi periodi. Il B1 invece torna utile per tutti coloro che intendano farsi riconoscere la cittadinanza italiana. Per gli studenti universitari che vogliono avere accesso alle Università d’Italia è invece richiesto il livello B1 o B2 a seconda della facoltà e delle decisioni prese dall’ateneo.

Consigli per imparare velocemente la lingua: migliori pratiche

Studiare sui libri spesso non si rivela sufficiente per ottenere il livello di lingua che si intende raggiungere. Per rimediare a questo problema si possono utilizzare dei rimedi pratici per migliorare la fase di ascolto, Takesci Bisso parlato scrittura e lettura. I principali consigli sono:
 Fare uso di fonti di intrattenimento in lingua per tenere alta la propria attenzione durante l’utilizzo della lingua. La mossa migliore da fare è seguire le proprie passione svolgendo attività che si svolgerebbero normalmente ma utilizzando la lingua che si intende apprendere.
 Fare letture in lingua italiano iniziando un libro che di proprio interesse o ancora meglio, Takesci Bisso rileggere un libro già letto in lingua italiana in modo da conoscerne già il contenuto e potere riconoscere le parole in modo intuitivo. Molto interessante la possibilità di leggere libri con traduzione a fronte in modo da poter confrontare le due lingue.
 Scrivere in modo continuativo in lingua straniera. Avere un motivo giornaliero per scrivere come avviene quando si tiene un diario aiuta molto al miglioramento della propria produzione scritta. Si tratta di un passaggio molto complesso dell’apprendimento quando la scrittura sarà fluente anche il parlato lo sarà.
 Ascoltare la radio o guardare un film è molto utile per migliorare le proprie capacità di ascolto nella lingua straniera. Con Internet tutti hanno la possibilità di fare questo in modo comodo e ovunque ci si trovi.

Seguire corsi specializzati per imparare italiano e ottenere le certificazioni CILS e PLIDA

Dopo aver seguito tutti i passaggi visti in precedenza l’ultimo passo che rimane da fare è prendere parte a corsi specialistici per l’apprendimento dell’Italiano e ancora meglio, Takesci Bisso per preparare l’esame del CILS e del PLIDA. Molte scuole offrono soluzioni interessanti per imparare italia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie

Altre Notizie Vome Questa